Il Fontanino

Il Fontanino

Trassilico – Il Fontanino
Il Fontanino, luogo molto amato dagli abitanti, è un lavatoio a piastre intorno ad un una fontana in arenaria, datato 1618 è realizzato in pietra attorno ad una sorgente naturale poco fuori l’abitato di Trassilico. Sulla pietra sono scolpiti i simboli della Garfagnana, del Paese, della Parrocchia e il Diamante di Ercole I d’Este. Più in basso, vicino alla pila di pietra, è inciso un proverbio in lingua spagnoleggiante che ammonisce le lavandaie maldicenti: “NO ES FUOG CHE MAS ARDA COME LINGUA CHE MAL ABLA” (non c’è fuoco che distrugga, più di quello creato da chi parla con animo malvagio). Il Vallisneri, originario di Trassilico, attribuiva il colorito roseo delle ragazze del luogo anche al fatto che solitamente bevevano in abbondanza di questa acqua.

Trassilico – The Fontanino
The Fontanino, a place much loved by the local people, is a lavoir covered with stone slabs and built around a sandstone fountain. It dates back to 1618 and is built with stones around a natural spring just outside the village of Trassilico. The stone was sculpted with the symbols of Garfagnana, of the village, the parish, and the diamond of Ercole I Este. Below them, near the stone basin, a proverb in a Spanish-like language is sculpted, as an admonition to the gossipy washerwomen: “NO ES FUOG CHE MAS ARDA COME LINGUA CHE MAL ABLA” (no fire is more destructive than the one created by those who speak with an evil intent). Vallisneri, who was born in Trassilico, used to attribute the rosy completion of the local girls also to the fact that they used to drink a lot of this water.

Scrivi un Saluto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.